Previdenza

Assicurazioni e rischi

Assidir affianca Manageritalia per una crescita sostenibile e solidale

Marco Ballarè, presidente Assidir: «Sostenibilità e solidarietà, che caratterizzano da sempre la nostra azione a fianco di Manageritalia, hanno guidato il nostro impegno anche in occasione della recente Assemblea della Federazione manager del terziario coniugando nell’occasione responsabilità sociale e ambientale»
  • Data 18 lug 2023
  • Tempo di lettura
    5 min
Print
Assidir affianca Manageritalia per una crescita sostenibile e solidale

La 100esima Assemblea di Manageritalia dal titolo “I manager per l’Italia. Il nostro impegno e l’agire della politica”, svoltasi lo scorso 13 giugno presso gli spazi dell’Auditorium della Conciliazione di Roma, ha visto protagonista anche Assidir, l’Agente assicurativo della Federazione che associa oltre 41mila manager del terziario. Determinante è stato infatti il suo impegno per supportare l’organizzazione dell’evento con obiettivi di crescita, recupero del patrimonio, rispetto dell’ambiente e solidarietà. Infatti, il contributo per il pranzo di quasi 1.000 persone nella splendida sede delle Corsie Sistine del complesso ospedaliero di Santo Stefano in Sassia è stato destinato anche alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico del Municipio 1 di Roma, a garantire un evento plastic-free e a donare il cibo in eccedenza ai più bisognosi.

«Da sempre affianchiamo Manageritalia per offrire agli oltre 41mila manager associati un welfare collettivo e individuale capace di garantire coperture previdenziali, sanitarie e da rischi vari costruite su forti basi di solidarietà e sostenibilità» spiega Marco Ballarè, presidente Assidir, che prosegue: «Siamo stati tra gli sponsor della 100esima Assemblea di Manageritalia ampliando il nostro supporto per rafforzare azione e ruolo dei manager per lo sviluppo futuro. Infatti, il titolo e l’obiettivo dell’evento e del dialogo con la politica hanno messo il Paese al centro, valorizzando come le tante competenze messe a disposizione dai manager saranno sempre più determinanti e imprescindibili per la crescita e lo sviluppo dell’intero sistema Paese».

In quest’ottica Assidir, la società che offre soluzioni assicurative e di welfare per dirigenti, quadri ed executive professional, ha sostenuto e sponsorizzato il pranzo a buffet per quasi 1.000 manager e ospiti provenienti da tutta Italia, accolti, dopo i lavori assembleari, presso le monumentali Corsie Sistine del complesso ospedaliero di Santo Stefano in Sassia. Il pranzo, oltre a un importante momento di socializzazione, è stato concepito in modalità totalmente plastic-free, evitando l’impiego di piatti, posate e vettovaglie di plastica e monouso ha anche guardato alla sostenibilità e al contrasto allo spreco di cibo. Infatti, tutte le eccedenze alimentari non sono state gettate ma hanno contribuito a realizzare oltre 350 pasti destinati alle persone indigenti e in difficolta della città di Roma. Inoltre, i costi sostenuti per la locazione delle Corsie Sistine hanno contribuito alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico del Municipio 1 di Roma e della fruizione pubblica di una ricca offerta culturale che deve essere sempre più inclusiva e a disposizione di residenti e turisti.

La scelta della sostenibilità ha permesso all’evento realizzato da Assidir e Manageritalia di ottenere la certificazione “Equoevento” il prestigioso riconoscimento rilasciato da Equoevento Onlus, l’organizzazione senza scopo di lucro che dal 2013 a Roma recupera le eccedenze alimentari sottraendole alla logica dello spreco per trasformarle in azioni concrete di sostegno per enti caritatevoli, case-famiglia, poveri e bisognosi.

ALTRI ARTICOLI di Previdenza