Economia

Innovazione

Software ERP: che cosa sono?

Applicazioni di tipo informatico di ultima generazione capaci di gestire le diverse operazioni gestionali aventi come fine quello di far crescere l’azienda in maniera consapevole
Print
Software ERP: che cosa sono?

L’economia attuale si caratterizza per l'importanza sempre maggiore che ha il costo del valore aggiunto, una netta inversione di rotta rispetto al passato. Non essere all’avanguardia dal punto di vista della gestione delle diverse operazioni di business significa oggi non solo non stare al passo coi tempi, ma poter avere deficit a livello aziendale: senza una base informatica questi processi presentano, data la loro complessità, mancanze e inefficienze. In tale contesto si inseriscono i software ERP per la gestione aziendale, applicazioni di tipo informatico di ultima generazione capaci di gestire le diverse operazioni gestionali aventi come fine quello di far crescere l’azienda in maniera consapevole. Perché fare scelte al buio, a causa di dati non pienamente affidabili, è non solo pericoloso, ma controproducente per l’andamento del business.

Tante operazioni in pochi clic
La parola ERP è l’acronimo di Enterprise Resource Planning e indica quei software di gestione che integrano tutti i processi di business rilevanti. L’errore umano, procedendo manualmente, è davvero dietro l’angolo. I software ERP consentono di gestire in maniera informatizzata i dati chiave di un’azienda e sono parte di una rivoluzione cominciata negli anni Ottanta con l’introduzione massiva dei computer nei diversi processi economici. Oggi l’azienda non è più considerata un sistema chiuso, al contrario è una struttura complessa di tipo aperto, in dialogo con le altre circostanti, con cui è in costante interazione.

Ma vediamo in dettaglio che cosa sono in grado di fare i software ERP:

Analisi dati e Business Intelligence. Tale funzione è estremamente importante perché consente di avere dei parametri concreti per prendere le decisioni aziendali.
Tesoreria, finanza e credito. I dati contabili sono gestiti per ottimizzare il flusso di cassa, di modo che tutto sia bilanciato.
Gestione contabilità e adempimenti fiscali. Sempre al passo con la normativa in vigore sia da un punto di vista civilistico che fiscale; inoltre le operazione di base, come ad esempio quella di Prima Nota, risultano semplici e veloci.
● Gestione vendite e acquisti.
● Organizzazione magazzino e logistica.
● Programmazione della produzione.
● Monitoraggio operazioni di controllo per quanto riguarda costi, ricavi e marginalità.
Gestione non solo dell’andamento effettivo di business ma anche di quello potenziale, identificando possibili aree di investimento.

I software ERP permettono quindi di lavorare sul business a 360°. Vediamo quali sono i vantaggi.

I benefici dei software ERP
I benefici sono facilmente intuibili e molteplici. Innanzitutto, appare evidente che attraverso il sistema informatico dei software ERP i dati sono tutti non solo costantemente monitorati, aggiornati e privi di errori, ma anche fruibili nel modo più funzionale possibile in base alle esigenze dell’azienda, alle cui specifiche si adattano facilmente. Inoltre, gli ERP si possono adoperare da qualsiasi luogo, basta avere un pc o un mobile con sé: facilitano il lavoro di tutti quei manager che si trovano a doversi spostare.

Non solo: il tempo risparmiato e investibile in altri campi è molto, stessa cosa vale per l’aspetto economico. Infine, i software ERP consentono di confrontare diversi scenari aziendali; avendo tutti gli elementi decisionali in ordine permettono di trovare soluzioni innovative a cui non si era pensato. Considerando spesso che i tempi sono rapidi, nell’economia attuale, avere un software che aiuta a prendere la posizione ottimale (senza errori alla base) si rivela di grande impatto per l’azienda.

ALTRI ARTICOLI di Economia