Contratti

Agenzie Marittime print

La parte conclusiva del ccnl, con gli articoli:

  • 42. disposizioni generali
  • 43. controversie di applicazione
  • 44. decorrenza e durata

contiene un rinvio alla normativa contrattuale prevista per gli impiegati di massima categoria operanti in azienda per determinati istituti (servizio militare, benemerenze nazionali, assegni familiari) e alle norme di legge per tutto ciò che non è contemplato dal ccnl dei dirigenti, oltre a puntualizzare che sono mantenute comunque le condizioni di miglior favore concordate tra azienda e dirigente (art. 42).

Il ccnl, infine, prevede la costituzione di una commissione paritetica nazionale per la risoluzione di eventuali controversie di applicazione (art. 43).
Per espletare il tentativo obbligatorio di conciliazione in sede sindacale, possono essere costituite Commissioni paritetiche territoriali per la soluzione delle controversie individuali di lavoro. A seguito della sottoscrizione dell’accordo del 30 novembre 2007, presso le suddette Commissioni potranno essere sottoscritti anche gli accordi collettivi, aziendali o individuali volti a stabilire i criteri di corresponsione della retribuzione variabile legata ai risultati conseguiti in azienda.Per quanto riguarda poi decorrenza e durata (art. 44), il ccnl nel suo complesso ha durata triennale.