Attualità

Politica e istituzioni

Manageritalia Veneto: Lucio Fochesato riconfermato presidente

L’Assemblea ha eletto i membri del nuovo consiglio direttivo che poi ha rieletto Lucio Fochesato, alla guida dei manager del Veneto, per i prossimi 4 anni. Confermati anche i due vicepresidenti, Manuel Modolo e Carlo Terrin
Print
Manageritalia Veneto: Lucio Fochesato riconfermato presidente

nella foto da sinistra: Manuel Modolo, Lucio Fochesato, Carlo Terrin


Venezia, lunedì 12 ottobre 2020. Si è tenuta sabato pomeriggio a Rubano (PD) l’Assemblea elettiva di Manageritalia Veneto che, alla presenza di un buon numero di associati tutti con mascherine e debitamente distanziati, ha eletto il nuovo consiglio direttivo e gli altri organi statutari per il quadriennio 2020-2024.

Subito dopo, il rinnovato consiglio direttivo ha eletto presidente Lucio Fochesato e vicepresidenti Manuel Modolo e Carlo Terrin.
Lucio Fochesato è oggi direttore generale presso Despar Italia, Manuel Modolo è direttore risorse umane e organizzazione gruppo MAXIDI e Carlo Terrin è dirigente presso Fondazione Studi Universitari di Vicenza.

“I manager sono oggi come sempre - ha dichiarato dopo l’elezione Lucio Fochesato – in prima linea per riprenderci il futuro. Dobbiamo guardare avanti con fiducia facendo spazio ai giovani e alle donne anche tra il management e farlo nel mondo del lavoro e in ogni dove nell’economia, nella società, nelle istituzioni e in politica. Affiancheremo i manager nelle sfide che ci attendono e come Associazione intensificheremo l’azione di collaborazione con politica, istituzioni e tutti gli stakeholder del territorio”.

Dopo l’elezione da parte del Consiglio direttivo, il neopresidente Fochesato ha sottoscritto, come preannunciato e condiviso in assemblea, il Manifesto della Comunicazione non Ostile ideato dall’Associazione Parole O_Stili, una dichiarazione di intenti che contiene dieci princìpi volti a migliorare lo stile e il comportamento di chi opera in rete. Un impegno di responsabilità civica condivisa che la comunità manageriale intende promuovere, coinvolgendo tutti gli attori e i cittadini della regione e con il contributo importante di Fondazione Prioritalia e ASviS (Alleanza per lo sviluppo sostenibile). Un impegno che segue quello assunto a livello nazionale con la firma del Manifesto da parte della presidente di Prioritalia (La Fondazione dei manager italiani per portare il loro contributo all’innovazione sociale) Marcella Mallen, il 2 ottobre, in occasione dell’evento sul Goal 16 durante il Festival dello sviluppo sostenibile di ASviS.

ALTRI ARTICOLI di Attualità