Attualità

Cultura

Come imparare una lingua straniera in un mese

Alcuni consigli per raggiungere in fretta i propri obiettivi linguistici
  • Data 17 ott 2018
  • Tempo di lettura
    5 min
Print
Come imparare una lingua straniera in un mese

Nel mio libro “Impara l’inglese in un mese”, edito da Gribaudo, ho voluto fornire un metodo di learning by doing per apprendere le conoscenze basilari della lingua, dall’articolo alle frasi complesse, ma soprattutto, per apprenderla con la pratica. Alcuni suggerimenti, in particolare, possono rappresentare una valida guida: imparare i suoni memorizzandone la singola pronuncia; memorizzare i vocaboli base e i verbi più ricorrenti; parlare al presente, passato, e futuro ed imparare a costruire una frase in modo affermativo, negativo, interrogativo. Ma non solo: eccovi a seguire un vademecum in cinque punti su come ottimizzare il vostro percorso di apprendimento dell’inglese.

  1. Usa la parte destra del cervello. Per imparare l'inglese attraverso l'utilizzo di tecniche di memorizzazione è fondamentale essere creativi e fantasiosi. Ecco perché l’emisfero destro del cervello svolgerà un ruolo chiave nell’associazione di immagini paradossali. Più fantasiosi e creativi saremo, più sarà semplice e veloce imparare l'inglese.
  2. Learning by doing. Pensiamo a un semplice esempio, ma che è fortemente significativo. I ragazzi che trascorrono un periodo di vacanza studio in Gran Bretagna non imparano quasi nulla se passano le giornate insieme ai loro compagni connazionali in giro per la città. Al contrario, i ragazzi che si lanceranno in conversazioni con ragazzi inglesi per chiedere quale possa essere un buon pub in cui bere una birra insieme o per tentare di conquistare una ragazza, saranno guidati da un obiettivo specifico e avranno sicuramente migliorato il proprio inglese.
  3. Un paradosso per amico. Il P.A.V. (Paradosso, Azione, Vivido). Affinando la tecnica di creazione del paradosso svilupperai il pensiero laterale, fuori da ogni logica e sfrutterai l'emozione che l'immagine provoca. Un esempio? La traduzione in inglese del termine 'libro' è 'book'. Prima di tutto creo un'associazione per la pronuncia del sostantivo in inglese: un BUKo enorme. Successivamente, integro l'immagine creata col metodo P.A.V. : il mio LIBRO preferito ha un BUKo enorme nelle pagine e non posso leggerlo. Interiorizza questa tecnica velocemente e tutto sarà più semplice.
  4. Last but not least. Affianca il libro a un dizionario o a un CD-ROM che contenga tutti i vocaboli e dia la possibilità di ascoltarne la pronuncia. Può darti grandi vantaggi in questo percorso.
  5. Have fun! Oltre al forte stimolo del raggiungimento di un obiettivo, un'altra componente che non deve mai mancare è la voglia di raggiungerlo divertendosi. Chi è appassionato di musica può imparare di più leggendo i testi delle canzoni che preferisce piuttosto che seguendo lunghe ore tediose di lezione a scuola. E ancora: cerca di leggere i tuoi libri preferiti nella versione inglese e di guardare film e serie TV in lingua originale. Resterai sorpreso di quanto sarà più facile e veloce imparare aggettivi, sostantivi e preposizioni.

ALTRI ARTICOLI di Attualità