Economia

Italia

On the road: tappa a Manageritalia Lombardia

Un rapido giro per l’Italia per vedere da vicino come sono ripartite dopo l’estate le Associazioni territoriali. Oggi ci confrontiamo con Paolo Scarpa, presidente di Manageritalia Lombardia
Print
On the road: tappa a Manageritalia Lombardia

Lombardia: avanti tutta! Nonostante le restrizioni e una prima battuta d’arresto dovuta alla pandemia, la regione conferma il suo tessuto economico di forte sviluppo. Manageritalia Lombardia, anche grazie alla collaborazione con gli stakeholder del territorio, offre ai propri associati servizi capillari e sempre allineati alle esigenze del periodo. Ne parliamo con il presidente dell'associazione territoriale, Paolo Scarpa.

Come è ripartita la vostra attività dopo la pausa estiva?
«Il segno distintivo di Manageritalia Lombardia è sempre stato quello dell’incontro con gli associati. La possibilità, da fine agosto, di organizzare eventi in presenza ci ha quindi permesso di riprendere le nostre attività con grande energia. Certo, durante la pandemia abbiamo comunque dato continuità agli appuntamenti utilizzando tutti i mezzi tecnologici a disposizione, ma siamo ritornati al piacere di incontrarci dal vivo: molti sono gli eventi, online e non, in programma fino a dicembreAbbiamo inoltre fatto tesoro delle esperienze maturate nel periodo di restrizioni, consolidando tutte le buone pratiche per migliorare l’accessibilità, la fruibilità e la personalizzazione di servizi ed eventi per gli associati».

Secondo il vostro osservatorio, qual è la situazione circa l’occupazione dei dirigenti?
«Dall'inizio della nuova consiliatura ad ottobre 2020 ci siamo preparati ad affrontare quella che sembrava essere una sicura emergenza occupazionale a causa del Covid. Nella realtà possiamo oggi dire con soddisfazione che questa preoccupazione non si è attuata: stiamo assistendo ad una crescita costante della nostra base associativa, tanto da aver raggiunto a fine agosto il record assoluto di associati in Lombardia».

Quali sono i servizi al momento più richiesti dai manager? Quali le novità?
«Le classiche consulenze di carattere sanitario, previdenziale e sindacale ecc. continuano ad essere i servizi più richiesti dai nostri associati, ma ultimamente WorldWideManager e SOS Manager riscuotono un interesse sempre maggiore. WorldWideManager è il servizio dedicato ai manager che si spostano dall’Italia all’estero, o viceversa: dal 2018 garantisce assistenza specifica su tematiche fiscali, previdenziali, giuslavoriste, o anche di diritto internazionale di famiglia rispetto a paesi di destinazione. SOS Manager è invece nato nel 2021 con lo scopo di fornire un supporto psicologico a 360° agli associati Manageritalia, per aiutarli ad affrontare gli stress della vita di tutti i giorni. Nell’ultimo periodo è cresciuta anche la richiesta di partecipazione attiva ai nostri gruppi di lavoro, specialmente su temi legati all’innovazione e alla sostenibilità».

Come state collaborando sul territorio con i vostri stakeholder per contribuire alla ripresa e alla crescita?
«Il territorio lombardo è molto complesso, non solo per dimensione, ma soprattutto per le diversità socio-economiche delle varie province. Per rispondere in maniera sistematica a tutte le peculiarità, Manageritalia Lombardia ha ulteriormente potenziato i team di ogni provincia che si dedicano all’organizzazione di iniziative volte a sviluppare networking tra gli associati e gli stakeholder. In questo modo, inoltre, gli associati hanno più punti di contatto a cui rivolgersi per poter fruire dei servizi Manageritalia Lombardia».

Quali sono le prospettive economiche per la Lombardia?
«Anche in questa fase di ripartenza post pandemia la Lombardia si sta dimostrando il vero motore dell’Italia, con un tessuto economico in forte sviluppo. E questo non vale solo per Milano, che con le proprie eccellenze è sotto gli occhi di tutti (a settembre il “Super Salone del Mobile” o la “Fashion Week” hanno riempito la città di operatori stranieri e italiani), ma in egual misura anche per le altre province lombarde: ognuna di esse, ciascuna con le proprie peculiarità, ha evidenziato segnali di ripresa che vanno al di là delle più rosee aspettative di solo qualche mese fa. Nonostante le tensioni su alcune materie prime e l’attenuazione della domanda in alcuni settori, la Lombardia ha ripreso il cammino interrotto con il Covid: è pronta, oggi come sempre, a fare la sua parte per il rilancio del nostro Paese, in primis nei settori in cui risulta essere il principale hub in Italia, come Ricerca, Innovazione e Formazione».


LEGGI ANCHE:
On the road: tappa a Manageritalia Trentino-Alto Adige

On the road: tappa a Manageritalia Campania

ALTRI ARTICOLI di Economia