Servizi

Previdenza

Blocco della perequazione pensionistica 2012-2013

Print
Blocco della perequazione pensionistica 2012-2013

Probabilmente ricorderete che a fine 2015, nel mese di dicembre, vi avevamo informati sul dibattito sulla prescrivibilità – possibilità che intervenga la prescrizione – del diritto alla perequazione del proprio trattamento pensionistico a seguito dei provvedimenti del Governo per gli anni 2012 e 2013.

Si tratta, come ormai noto, del cosiddetto blocco della perequazione sulle pensioni di importo lordo superiore a tre volte il minimo Inps (circa 1.441 euro).

I pensionati che hanno subito la restrizione della rivalutazione sulla loro pensione oggi dovrebbero inviare all’Inps, a titolo cautelativo, la raccomandata a/r.

Ripetiamo ed evidenziamo che l’invio di questa raccomandata non serve e non servirà a conseguire la mancata rivalutazione, poiché l’Inps risponderà eccependo di essere nel rispetto e nell’applicazione della legge 109/2015 di conversione del decreto legge 65/2015. L’invio servirà, eventualmente, a interrompere la prescrizione sui diritti 2012-2013.

Vi invitiamo a prestare attenzione alla scadenza: l’invio della raccomandata a/r dovrà avvenire entro il mese di dicembre 2016.

ALTRI ARTICOLI di Servizi