Previdenza

Pensioni

Inflazione sottozero, ma niente decurtazioni

Un emendamento al Milleproroghe eviterà il minitaglio
Print
Inflazione sottozero, ma niente decurtazioni

Il ministero del Lavoro ha predisposto un emendamento (ancora in attesa di approvazione) al Decreto Milleproroghe con cui intende confermare per il 2017 la norma che ha consentito, già nel 2016, di non procedere al recupero del differenziale sull’importo delle pensioni generato dal tasso negativo dell’inflazione registrato nel 2015. Tale differenziale, per il 2017, è stato pari allo 0,1%.
 
Il cosiddetto Milleproroghe è un decreto legge che viene emanato dal Consiglio dei ministri negli ultimi giorni dell'anno con lo scopo di posticipare provvedimenti temporanei in scadenza ed emanare disposizioni “urgenti” rimaste in sospeso.

Lo strumento, che era stato adottato per la prima volta e in via eccezionale nel 2005 dal governo Berlusconi, è stato riproposto dai vari governi per tutti gli anni successivi, generando spesso controversie politiche vista l’importanza e la delicatezza di alcuni dei provvedimenti contenuti.

ALTRI ARTICOLI di Previdenza