Management

Carriera

10 consigli per il personal branding

Come raggiungere i nostri obiettivi rimanendo autentici
Print
10 consigli per il personal branding

Il prossimo 15 ottobre ci incontreremo per un nuovo appuntamento del ciclo Career Fitness, il percorso pensato da Manageritalia per dare ai manager – attraverso XLabor e alcune delle migliori società e professionisti di consulenza e transizione di carriera e coaching – tutto quanto oggi indispensabile per gestire attivamente il proprio sviluppo professionale e la propria carriera in un mondo del lavoro sempre più mutevole, dinamico e sfidante.

Su Forbes abbiamo letto questo articolo con 10 consigli per sviluppare una strategia di personal branding efficace.

Eccoli qui di seguito, in sintesi:

#1 Avere un focus = un messaggio per volta per un target specifico. Occorre in sostanza individuare la nostra community e parlare a questa.

#2 Essere autentici = risulta più semplice gestire il proprio personal branding in modo costante dimostrando di essere realmente preparati in un settore specifico, in questo modo la nostra reputazione farà il resto.

#3 Raccontare una storia = lo storytelling si può sviluppare attraverso contenuti scritti, video e privilegiando LinkedIn, oggi sempre più un canale dove profili e company page possono creare storie e dialogare con i propri contatti e follower.

#4 Essere coerenti = noi e i nostri contenuti dovremmo seguire un fil rouge, essere riconosciuti leader in un tema specifico.

#5 Essere pronti a fallire = non è la solita retorica americana del fallimento. Il punto è che i migliori brand nascono sempre dalle ceneri di errori e tentativi non riusciti.

#6 Creare un impatto positivo = a prescindere dal nostro lavoro e da quello a cui ci stiamo dedicando, dovremmo ricordarci che la gente attorno a noi si ricorda di noi per quello che riusciamo a trasmettere.

#7 Seguire gli esempi di successo = non c'è niente di male, anzi è utile ispirarci a celebrity o a persone influenti in rete, studiando i trend sui social media.

#8 Non separare il brand dal nostro io autentico = il brand, quello che comunichiamo di noi stessi, dovrebbe in sostanza rappresentare chi siamo veramente. Il personal brand dovrebbe seguirci sempre, ovunque andiamo.

#9 Permettere alle persone di raccontare la nostra storia = la migliore strategia di PR è il passaparola. Il personal branding è in sostanza la storia che le persone raccontano di noi quando siamo usciti dalla stanza.

#10 Lasciare un ricordo = decidiamo quello che vogliamo venga ricordato di noi: keyword e azioni.

Cosa ne pensate?

ALTRI ARTICOLI di Management