Management

Letture per Manager

Keynes: tutti lo citano, ma quanti l'hanno letto?

Il saggio di Luciano Canova è dedicato al padre della macroeconomia
Print
Keynes: tutti lo citano, ma quanti l'hanno letto?

È uno degli economisti più citati ed evocati, spesso a sproposito. Ma pochi lo hanno letto. E pochi lo conoscono davvero. Parliamo di John Maynard Keynes, il padre della macroeconomia, che ha rivestito ruoli chiave durante la I e la II Guerra Mondiale. A lui è dedicato l’ultimo saggio di Luciano Canova, esperto di economia comportamentale.

Il testo ripercorre la vita dello studioso britannico (gli incarichi, le relazioni con il potere, la carriera) e ne tratteggia il carattere spigoloso ma anche affascinante. In parallelo illustra, con un linguaggio semplice e vivace, le sue teorie, offrendo spunti e collegamenti con la realtà attuale.

Sì, perché raccontare la storia di Keynes significa anche esplicitare un (impietoso) confronto tra ieri e oggi: da un lato un intellettuale coraggioso, uno studioso instancabile che, dopo un percorso universitario impeccabile, trascorre la vita a scrivere e studiare.

Un uomo che non smette mai di sfidare chi la pensa in modo opposto, coniugando le opinioni con un’attività di ricerca densissima. Dall’altro lato una pletora di pseudo-intellettuali che sfruttano la liquidità del mezzo per lanciare proposte raramente supportate da dati ed evidenze empiriche. Un confronto impietoso ma, purtroppo, vero. 

Quando l’oceano si arrabbia. Keynes per chi non l’ha mai letto, di Luciano Canova, Egea, pp. 128 € 15.

ALTRI ARTICOLI di Management