Management

Carriera

Consigli di carriera per i quadri: la vision

Print
Consigli di carriera per i quadri: la vision

Proseguiamo con i consigli di carriera rivolti specificamente ai quadri tratti dalla serie di articoli di Mike Steep pubblicati su Forbes.

Dopo aver visto quanto sia importante costruire un personal network, prendere buone decisioni e portare a casa risultati, ovvero le prime skill fondamentali per dare una svolta alla propria carriera, ci soffermiamo sul quarto fattore, sviluppare una vision personale per il cambiamento, che è la base per la vera leadership, per passare dal middle management ai ranghi executive.

VEDI IL RAPPORTO QUADRI 2016. NON PERDERE L'OCCASIONE DI ISCRIVERTI A MANAGERITALIA: ENTRA DA PROTAGONISTA NELLA COMMUNITY DEL MANAGEMENT ITALIANO! 

Per sviluppare la vostra vision personale iniziate a porvi delle domande comuni e utilizzate il vostro personal network per ottenere alcune risposte.

È passato tanto tempo da quando avete ottenuto una promozione per il semplice fatto di aver svolto bene il vostro lavoro, ossia da quando avete svolto quanto gli altri vi chiedevano di fare. Avete ora bisogno di andare oltre e sviluppare una vision personale per il cambiamento individuando quei modelli che diventeranno trend principali. Si può trattare di un cambiamento riguardante i canali commerciali, nel customer service, in nuovi processi legati allo sviluppo di software, o della necessità di nuove piattaforme informatiche. Sviluppare una visione personale nel cambiamento vi distinguerà immediatamente dal resto del middle management.

Il vostro personal network strategico è la prima fonte di supporto nella creazione e nella verifica della vostra vision personale per il cambiamento. Vedrete il mondo in modo differente attraverso gli occhi di molte persone appartenenti al vostro network. Chiedete ai vostri contatti come vedono il vostro settore professionale, prodotti, tecnologia ecc. Cercate di essere presentati a leader rilevanti, raccogliete tutte le prospettive e cercate modelli. Non siate quelli che guardano il cielo di notte e vedono le stelle come tutti gli altri. Create la vostra vision personale trasferendo il vostro punto di vista fuori dal sistema solare e guardate la grande fotografia da una prospettiva fuori dalla vostra azienda.

La parte più difficile di una vision per il cambiamento è rispettare il timing. Agire in modo troppo rapido porta ai rischi del pioniere senza i riconoscimenti associati. Essere troppo compiacenti porta la vostra organizzazione ad essere superata. Se volete verificarla, rivolgetevi a un analista del mercato azionario, a un economista o a un futurologo e prima di leggerla aspettate un po’ di mesi. Persino quando la loro previsione è corretta sarete sorpresi da quanto spesso il timing non rispetta il punto. Utilizzate il vostro personal network per verificare il timing.

Aspetti da considerare

  1. La vostra vision personale per il cambiamento è alla base della leadership che vi permetterà di distaccarvi dal resto del middle management
  2. Utilizzate il vostro personal network per avere una prospettiva diversa della vostra azienda
  3. Verificate almeno un paio di volte che il vostro timing per il cambiamento sia corretto. È proprio il timing, non la direzione, che spesso è sbagliato


ALTRI ARTICOLI di Management