Management

Business

Charlene Li: verso una leadership disruptive

Spunti per cambiare mindset
Print
Charlene Li: verso una leadership disruptive

Negli ultimi anni hai accompagnato le persone a vedere il futuro secondo prospettive diverse per cogliere migliori opportunità. Ci spieghi in cosa consiste il tuo lavoro?
Mi occupo di aiutare i leader a crescere e a dare il meglio di sé attraverso un approccio “disruptive” in quanto esperta in digital transformation, leadership e strategia. Il mio lavoro include la scrittura di libri e report, interventi a dibattiti, consulenza come advisor e coach.  

Stiamo attraversando una fase di crisi a causa del coronavirus. Quali cambiamenti e opportunità vedi per le aziende e i loro leader?
Le nostre vite sono state scompaginate e non torneranno alla normalità per lungo tempo. Durante i periodi turbolenti i nostri bisogni non spariscono, semplicemente mutano. Se non si colgono questi mutamenti i competitor e chi si affaccia per la prima volta sul mercato guadagnano vantaggio su di noi. La disruption crea nuove opportunità, ma solo per coloro che migliorano e le cercano in modo coraggioso e costante, non di certo per chi si adagia e attende che il caos passi.  

Quali fattori rendono un leader disruptive e come si crea una mindset disruptive?
Due fattori contraddistinguono un leader disruptive. Il primo è la disponibilità a cambiare mindset. A seguire, i comportamenti di leadership che potenziano e ispirano le persone. Il primo aspetto imposta la direzione per la disruption mentre il secondo attira le persone verso la causa e crea un movimento che accompagnerà tutti verso gli inevitabili periodi difficili futuri. Il modo migliore per creare una mindset disruptive è focalizzarsi sui bisogni del nostro cliente futuro: se li cogliamo veramente non riusciremo a fare a meno di perseguirli.

Quali sono le skill che il mercato avrà bisogno per superare questa crisi e dare una spinta all’economia?
La più grande competenza necessaria è di essere in grado di guardare oltre le sfide di oggi e investire in un futuro incerto. È abbastanza difficile durante i tempi normali focalizzarsi sul futuro, si considera quasi impossibile quando possiamo appena prevedere cosa succederà la prossima settimana. Ma questo è quanto le organizzazioni più competitive e i loro leader faranno: hanno le risorse finanziarie e le persone coraggiose per prendere i rischi che altri eviteranno. E beneficeranno dall’essere primi nel futuro.  

Spieghi come la tecnologia influenza la leadership. In che modo e perché questo è un punto chiave?
La leadership è una relazione tra coloro che aspirano a guidare e coloro che sono ispirati a seguirli. Le relazioni si formano dalle interazioni e dalle conversazioni e oggi molte di quelle conversazioni prendono forma sui canali digitali e social. I leader possono essere a loro agio nell’essere digitali ma non necessariamente sicuri nel mostrarsi come leader nel mondo digitale. Specialmente ora quando dobbiamo connetterci con i colleghi, perfino di più attraverso i canali digitali, è estremamente importante per i leader essere sicuri ed estendere la loro leadership nel mondo digitale e sui social. 

La digital transformation è un tema importante per il business. Come vedi il processo di digital transformation e fino a che punto il centro diventano le persone anziché la tecnologia?
Ci focalizziamo troppo sul “digital” e non abbastanza sulla “trasformazione”. Questo è il motivo per cui molti sforzi all’insegna della digital transformation sfumano. Le nostre ricerchehanno mostrato di nuovo l’importanza della leadership e della cultura nella digital transformation. Non fa differenza quanto avanzata è la tecnologia se le persone non l’adotteranno e l’useranno per cambiare il modo in cui si fa business.  

Sei una speaker dell’evento WOBI sulla business transformation, perché le persone dovrebbero partecipare all’evento?
Le persone dovrebbero partecipare se vogliono imparare non solo come sopravvivere alla disruption ma come dare il meglio di sé con questa. Il mondo ci vuole più sicuri nella nostra abilità a portare un cambiamento esponenziale nelle nostre organizzazioni, comunità e società. Ci sono così tante sfide che hanno bisogno di essere colte e il cambiamento avverrà se riusciremo a presentarci come leader disruptive.

ALTRI ARTICOLI di Management