Management

Formazione

12 dicembre: il CFMT premia i vincitori di BIG

Un progetto formativo originale basato su un metodo di apprendimento attraverso il quale i manager collaborano con gli studenti universitari e i laureati. La seconda edizione ha avuto come focus il settore alberghiero
Print
12 dicembre: il CFMT premia i vincitori di BIG

Il 12 dicembre, presso il MUDEC di Milano, verranno premiati i vincitori della seconda edizione di BIG (Business Intergenerational Game), il progetto promosso da CFMT- Centro di Formazione Management del Terziario, finalizzato a fondere l’esperienza dei manager con le competenze digitali dei giovani appassionati del mondo business.

BIG è un progetto formativo originale basato su un metodo di apprendimento attraverso il quale i manager collaborano con gli studenti universitari e i laureati: ogni squadra è mista e lo scopo è cooperare per vincere, per crescere e per acquisire nuove competenze.

Nella sua seconda edizione BIG ha previsto una simulazione della realtà aziendale nel settore alberghiero attraverso un “business game” che si è sviluppato su una piattaforma tecnologica realizzata ad hoc: ad ogni squadra è stato assegnato un albergo in situazione di crisi e i partecipanti hanno cercato di restituirgli un buon posizionamento sul mercato.

I partecipanti, per raggiungere questo obiettivo, hanno avuto un mese di tempo che corrispondeva a quattro anni di gestione dell’azienda suddiviso in quattro round, ogni round rappresenta un anno di gestione. Lo scenario di partenza è identico per tutte le squadre.

Ogni squadra rappresentava una struttura alberghiera che versava in una situazione di difficoltà evidenziata da risultati di mercato insoddisfacenti. Il mercato di riferimento è sia nazionale sia globale. L’obiettivo finale è stato quello di risanare l’azienda. Ogni squadra, composta da almeno 4 giovani, oltre ai manager, si è confrontata direttamente con il mercato senza avere rapporti diretti con le altre squadre.

Nella simulazione sono state rappresentate tre funzioni aziendali: direzione di gestione alberghiera; amministrazione e controllo; marketing - vendite. I membri di ogni squadra sono appartenuti a una di queste funzioni aziendali, o come responsabili (un solo membro per funzione) o come specialist. L’assegnazione dei ruoli è lasciata ai membri della squadra. Una giuria formata da manager, giovani imprenditori, giornalisti, docenti e consulenti premierà i gruppi che, meglio di altri, otterranno risultati aziendali di successo facendo leva sulla collaborazione intergenerazionale. Per i giovani vincitori primi classificati è previsto un Learning Tour in una struttura internazionale e 3.000 euro da spendere in corsi di formazione nelle più prestigiose Università italiane, mentre per le squadre arrivate al secondo e terzo posto un riconoscimento rispettivamente di 2.000 e 1.000 euro.


Ecco qui di seguito il programma del 12 dicembre, giorno della premiazione dei vincitori. 

10:30 Accreditamento partecipanti Welcome coffee
11 Apertura dei lavori Pietro Luigi Giacomon – Presidente CFMT
Saluti istituzionali Guido Carella - Presidente Manageritalia
Andrea Colzani - Presidente Nazionale Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio Imprese per l’Italia
Roberta Guaineri - Assessore Turismo, Sport e Qualità della vita Comune di Milano
Coordina: Nicola Spagnuolo – Direttore Cfmt
11:10 BIG |Business Intergenerationl Game: principali evidenze qualitative
Raoul Nacamulli - Prof. ordinario di Organizzazione Aziendale, Univ. Studi di Milano-Bicocca
Cristiano Ghiringhelli - Prof. associato di Organizzazione Aziendale, Univ. Studi di Milano-Bicocca
11:30 Le leve decisionali: le BIG CARDS
Giovanna Manzi - Direttore generale | CEO – Italy Best Western Hotel
11:45 Storie di viaggio: lo storytelling al servizio del marketing turistico
Manuela Vitulli - Travel Blogger
12 Il linguaggio dell'intergenerazionalità
Antonio Ornano - Comico
12.30 BIG Awards Pietro
Pietro Luigi Giacomon - Presidente CFMT
Giorgio Rapari - Vicepresidente CFMT Presidente Nazionale presso Confcommercio Gruppo Giovani Imprenditori Nazionale
Light Lunch




ALTRI ARTICOLI di Management