Management

Business

Qual è oggi il ruolo dell'assistente di direzione?

Al centro dell'edizione di quest'anno del Secretary Day (il 28 maggio a Milano), valori e competenze dell'assistente di direzione, oggi vera business partner dell'azienda
Print
Qual è oggi il ruolo dell'assistente di direzione?

Torna a Milano il Secretary Day, appuntamento nazionale di formazione e networking dedicato alle assistenti di direzione di tutta Italia.

L'evento è organizzato da Secretary.it, la business community di supporto, informazione e consulenza per oltre 10.000 assistenti di direzione e si terrà a Milano il 28 maggio al Magna Pars Event Space dalle 9 alle 18:30.

La giornata, giunta alla sua 10° edizione, avrà per tema «L’evoluzione del ruolo: valori e competenze dell’assistente come business partner dell’azienda» e, come da tradizione, vedrà la premiazione dell’assistente dell’anno. Sono infatti aperte le candidature per tutte coloro che intendono partecipare all’evento e che potranno candidarsi al Premio fino al 15 aprile 2018.

La scelta del tema deriva dalla consapevolezza di quanto il ruolo dell'assistente di direzione stia profondamente cambiando e per questo, a dieci edizioni dal primo Secretary Day, si è scelto di fare il punto sulla situazione attuale e sulle prossime evoluzioni. Fondamentale sarà l’apporto di tutti coloro che sceglieranno di partecipare – oltre 2.500 le assistenti che hanno partecipato alle edizioni passate – condividendo le loro esperienze, portando in azienda le best practice apprese durante la giornata, valorizzando la propria professionalità e rafforzando la passione che ogni giorno caratterizza il loro lavoro.

Per essere davvero business partner della propria azienda, infatti, è fondamentale avere piena consapevolezza delle proprie responsabilità. E per riuscire a comprendere come svolgere al meglio il proprio ruolo saranno previsti approfondimenti, laboratori e lavori di gruppo e testimonianze di valore con ospiti nazionali e internazionali. Attesissimi: Adam Fidler, tra i più importanti trainer per le assistenti al mondo, e le testimonianze dei Trainer dall’Executive Secretary Live London 2018, a cui Secretary.it è legata da una lunga partnership.

In particolare, si parlerà di leadership al femminile e cultura inclusiva nell’era della Digital Transformation con Silvia Candiani, Ceo Microsoft Italia e membro del consiglio direttivo Valore D, dell’importanza strategica dell’assistente e del futuro del ruolo con Massimiliano Pogliani, Ceo illycaffè, e di competenze social e digital, sempre più importanti anche per le assistenti di direzione, con Andrea Albanese, Social Media Marketing & Digital Communication Advisor WMM. Il ruolo di assistente e le opportunità di carriera saranno poi al centro della tavola rotonda moderata da Filippo Poletti, Social Media Manager Fiera Milano Media, con Serena Chiama, Internal Communication Sky Italy, Francesca Minutola, PA Managing Director & Marketing Manager Ab Mauri, Associated British Foods, Giuliana Girino, Jeep Social Media Manager, Digital Marketing FCA, ed Eliana Torretta, Marketing & Communications Manager Chubb. Si rifletterà infine sulla nuova figura dell’assistente virtuale, per cercare di capire con il contributo di Enrico Aprico, Docente Università Cattolica Milano e Marketing Director di Softlab Spa, se può essere intesa come una minaccia o come un alleato, e sulla realtà virtuale con Lorenzo Cappannari, Ceo & CoFounder Anothereality.

Ma non è tutto: durante la giornata sarà presentato il progetto internazionale di solidarietà ISIPHO con gli International Ambassadors di Secretary.it Carla Stefanut, Fieramilano, e Daniela Fasano, Bosch Italia, e il Progetto Coro, l’inno di Secretary.it delle assistenti di direzione, fortemente voluto dall’assistente dell’anno in carica Dolores Cristescu, Ayming Italia. Inoltre, le partecipanti avranno modo di mettersi alla prova con tanti Lab, workshop e role play. E per finire: il Premio alla Miglior Assistente dell’Anno, a cui potranno candidarsi, fino al 15 aprile, tutte le assistenti che hanno avuto almeno 5 anni di esperienza nel ruolo, uso regolare di LinkedIn, ottime doti di comunicazione e relazioni professionali, ottima conoscenza di almeno una lingua straniera (laurea e master sono titoli preferenziali).

L’Assistente dell’Anno sarà decretata per il 25% dalla votazione online delle iscritte alla community, per il 25% dalla votazione online aperta a tutti e per il 50% dalla Giuria. La candidata dovrà produrre un elaborato e integrare la propria candidatura con link, video, slide, foto. La vincitrice riceverà la preziosa Stella Swarovski, da anni simbolo del Premio ADA, la partecipazione gratuita a scelta fra Secretary Job 2018 e Secretary Day 2019, un biglietto aereo A/R per due persone verso una qualunque destinazione nel mondo servita da KLM e un percorso olfattivo, con aperitivo e cena per 2 persone offerto da LABSOLUE, Perfume Laboratory e Magna Pars.

«Le profonde trasformazioni che in questi anni stanno interessando il mondo del lavoro coinvolgono anche le Assistenti di Direzione. Secretary.it sostiene da sempre l'evoluzione di questa professione, credendo nella centralità di tale ruolo, portatore di valore e di innovazione. Per questo, abbiamo scelto di concentrarci sui valori e sulle competenze più idonee per rendere tale figura professionale Business Partner dell’azienda. L'Assistente è, infatti, una figura chiave: facilita la comunicazione, sostiene i processi organizzativi ed è una presenza discreta di cui si apprezza sempre di più il valore riconoscendola come vero e proprio angelo custode dei grandi capi» - dichiarano Vania e Jessica Alessi, sorelle e fondatrici della community Secretary.it.

Manageritalia ha confermato la partnership dell'evento, insieme ad Aiceo, Donne e tecnologie e Valore D.

Qui il programma della giornata

ALTRI ARTICOLI di Management