Lavoro

Welfare

L'ufficio green aumenta la produttività?

Piante, aria, arredamento contro l'ufficio tossico
Print
L'ufficio green aumenta la produttività?

Un recente studio dell’Harvard T.H. Chan School of Public Health’s Center for Health and the Global Environment, rivela che in ambienti lavorativi con piante e un sistema di aerazione efficiente c’è un aumento del 26% degli aspetti cognitivi del lavoratore, il 30% in meno di malattie e assenze correlate e un miglioramento del 6% della qualità del sonno fra gli intervistati nel rapporto.

In occasione del Salone del Mobile 2019 l’azienda Holding Office lancia una guida gratuita alle tendenze del design per uffici per il 2019, fra le quali spicca l’importanza del benessere il green e l’ecosostenibilità. La guida, scaricabile gratuitamente qui, è stata realizzata dallo staff dell’azienda composta da architetti, arredatori e commerciali esperti del mondo dell’ufficio. La pubblicazione dal titolo “Ufficio 2019: i trend e gli stili per gli spazi lavorativi del futuro” è diretta sia ad operatori del settore, sia a clienti finali che intendono seguire le nuove linee e tendenze del settore.

La tendenza principale è volta di conseguenza nel fornire al personale uno spazio che sia confortevole, che renda più felici e sereni, che consenta ad ogni impiegato, collaboratore o professionista che sia, di essere più creativi e produttivi.

Le keywords per raggiungere l’obiettivo sono: Benessere, Flessibilità, Seduttività, Green e Personalizzazione. Dall’importanza del rispetto del valore dell’individuo sul posto di lavoro alla progettazione di spazi dinamici che si possano adattare alle esigenze in crescita, passando per la creazione di un luogo caratterizzato da un’atmosfera positiva che sia altresì costruito “su misura” sulle necessità dello staff, le aziende di successo devono muoversi in queste direzioni come strategie di potenziamento e ottenere un vantaggio competitivo.

ALTRI ARTICOLI di Lavoro