Lavoro

Occupazione

Una nuova carriera dopo la pensione?

Non è mai troppo tardi per reinventarsi un lavoro
Print
Una nuova carriera dopo la pensione?

Si vive sempre più a lungo e di conseguenza si lavorerà sempre di più in età avanzata. In un contesto professionale che può essere competitivo, le sfide per il lavoratore senior sembrano molte: dalla necessità di formarsi acquisendo nuove skill alla capacità di lavorare con le generazioni più giovani.

La parola d’ordine sembra essere l’active ageing e sugli scaffali delle librerie si moltiplicano i titoli su come “invecchiare bene”. Tra gli ultimi, Brain Rules for Aging Well, The End of Old Age o Delaying Retirement - Progress of Active Ageing in Europe, United States and Japan

Sfogliando questi saggi si scoprono utili consigli, ma al di là dell’esercizio fisico, dell’alimentazione sana e dell’invito a coltivare relazioni profonde allontanando la solitudine, è interessante notare come sul fronte professionale lavoratori senior e pensionati sembrano avere un ruolo da protagonisti.

Interessante la prospettiva di una carriera dopo la pensione. I nuovi possibili lavori per questa fetta di popolazione sembrano essere legati all’insegnamento, al career coaching, all’assistenza medica (anche all’interno di organizzazioni non governative), al turismo (guide e tour operator), all'hotellerie (concierge), al coordinamento di programmi per la sostenibilità ambientale, all’house sitting, alla formazione, alla consulenza fiscale, fino a professioni insolite e curiose come quella dell’investigatore privato (il network di agenzie Harriet Bond nel Regno Unito assume solo donne, preferibilmente anziane, ritenendo che l’intuito femminile in questo lavoro sia determinante). 

Un nuovo mercato del lavoro che sfrutta l’esperienza, la disponibilità di tempo e le competenze acquisite dopo una lunga carriera. I tempi dei pensionati in poltrona e annoiati sembrano essere finiti. 

ALTRI ARTICOLI di Lavoro