Lavoro

Occupazione

Le lauree più apprezzate per fare carriera all'estero

Alcune indagini mostrano i percorsi di studio più quotati per poter avviare una carriera oltre confine
  • Data 11 set 2017
  • Tempo di lettura
    5 min
Print
Le lauree più apprezzate per fare carriera all'estero

Oltre 250.00 italiani emigrano all'estero, secondo quanto viene riportato dal Sole 24 Ore.  Del resto, già al liceo o all'università ben l'82% dei giovani italiani valuta l'idea di lavorare all'estero. Le scelte di studio sono a questo proposito determinanti. Secondo l'ultima indagine Almalaurea, i laureati in ingegneria elettronica e informatica sono più richiesti negli Stati Uniti, mentre quelli in ingegneria edile, civile e meccanica sono richiesti in Medio ed Estremo Oriente. Secondo il Censis, gli atenei che garantiscono una formazione migliore in questi percorsi di studi sono gli atenei di Modena e Reggio Emilia, il Politecnico di Torino e quello di Ferrara. 

L'Asia ha fame di laureati in lingue, in particolare di professionisti specializzati in lingue mediorientali (apprezzati i "dottori" della Ca' Foscari di Venezia), che trovano impiego nelle aziende che hanno lì delocalizzato la produzione e che oggi fanno affari con l'Oriente. Paesi come il Lussemburgo, la Danimarca, il Regno Unito, il Canada, l'Australia e gli Emirati Arabi offrono opportunità ai laureti in discipline economiche e tra gli atenei italiani riconoscono come i più validi la Luiss e la Bocconi.

Da segnalare che il programma di studio Erasmus, che compie 30 anni, ora si chiama Erasmus+ e si rivolge non più solamente agli studenti, ma anche ai neo laureati che desiderano svolgere uno stage all'estero. I dati della Commissione europea suggeriscono che chi fa un'esperienza con l'Erasmus ha il 10% di probabilità in più di trovare lavoro e nella metà dei casi resta proprio all'estero.

Come scoprire se il proprio titolo è equipollente a quello richiesto da un'azienda straniera? Per rispondere a questa domanda è possibile rivolgersi al Centro di informazione sulla mobilità e le equipollenze accademiche (Cimea), che fornisce utili informazioni sulle procedure da seguire. 


ALTRI ARTICOLI di Lavoro