Economia

Innovazione

Puglia e startup: Bauzaar

Opportunità per i giovani sotto il segno dell’innovazione. L’ultima edizione di Talenti per il futuro “Fiorenzo Cagnetta” ha approfondito progetti di business che hanno preso il via in Puglia. Il lavoro non si cerca più: si crea
Print
Puglia e startup: Bauzaar

Manageritalia Bari traccia una strada concreta con opportunità da cogliere a favore dell’occupazione giovanile: la startup. È proprio la Puglia infatti una delle regioni che negli ultimi anni ha visto il fiorire di iniziative imprenditoriali di successo con questo business model.

Il percorso ha preso il via nel corso della quarta edizione dell’evento “Talenti per il futuro Fiorenzo Cagnetta” dello scorso dicembre, un appuntamento organizzato dell’associazione pugliese per mettere in contatto manager e figli degli associati e creare sinergie, scambi di informazioni sul mercato del lavoro, valutare possibili candidature e offrire utili consigli professionali, offrendo allo stesso tempo borse di studio dedicate ai figli di quadri, professional e volontari. L’ultimo appuntamento era intitolato “Manager & Startup”. Che cos’è una startup? Come trasformare un sogno in un progetto concreto e sostenibile? Come reperire il capitale iniziale per avviare un’impresa? A queste e altre domande hanno risposto esperti come Davide Neve, socio AULAB, e Salvatore Modeo, membro direttivo Confcommercio Gruppo Giovani di Lecce.

I cinque progetti selezionati
Dopo un’attenta scrematura, Manageritalia Bari ha selezionato cinque startup che durante l’evento hanno presentato i loro business plan: Bellavita in Puglia (e-commerce, proposte promozionali, viaggi, spa, ristoranti); Liberaria (casa editrice indipendente); Network distribution (distribuzione di abbigliamento e calzature fashion e sportswear); Touplay (organizzazione eventi per il turismo creativo ed esperienziale); Bauzar (e-commerce vendita prodotti per animali di compagnia).

Oggi ci confrontiamo con Matteo Valente, cfo & co-founder di Bauzaar.

Come è nata l’idea che ha portato alla nascita della vostra startup?
L’idea è nata da un viaggio dei founder Matteo Valente e Domenico Gimeli negli Stati Uniti: durante una vacanza hanno notato il servizio di consegna a domicilio di cibo per cani con frequenza ricorrente. Da lì l’illuminazione: portare quel tipo di servizio anche in Italia, lanciando un e-commerce dedicato a cibo ed accessori per cani e gatti che gira su una piattaforma proprietaria puntando forte su profondità di catalogo, qualità dell’assortimento e cura del cliente. Bauzaar è online da poco più di 3 anni e conta oltre 20.000 clienti, oltre 10.000 referenze online ed un fatturato di oltre 1.000.000 di euro nel 2016.

Quali sono i vostri punti di forza  e cosa proponete di differente rispetto ai competitors nel vostro settore?

Gli elementi che maggiormente differenziano Bauzaar dai propri competitors dai propri competitor sono: l'assoluta attenzione e cura del cliente in tutte le fasi che precedono, compongono e seguono l’acquisto di un prodotto per il proprio pet; le spedizioni organizzate, con l’opportunità che Bauzaar ha pensato per dare ai propri clienti la massima comodità, flessibilità e risparmio. Grazie alle spedizioni organizzate potrai comodamente scegliere cosa ricevere (impostando il contenuto del tuo ordine), scegliere la frequenza (indicando ogni quante settimane vuoi ricevere i prodotti) e scegliere l'indirizzo di spedizione; l'assortimento e profondità di catalogo: su Bauzaar sono online oltre 10.000 prodotti in grado di soddisfare qualsiasi necessità di cani, gatti e roditori; la velocità di consegna: puntiamo a rendere sempre più breve il tempo che intercorre fra completamento dell’ordine online e ricezione dei prodotti a casa, grazie ad una gestione sempre più smart del magazzino e dei rapporti con i fornitori.

Il mercato dei pets offre molte opportunità di business? Quali sono i trend su cui voi avete deciso di puntare?
Specializzazione: i Pet sono sempre più ed a pieno titolo considerati membri di diritto della famiglia. Bisogni generati e gamma di servizi e prodotti richiesti sono sempre più specializzati; seguire il cliente in modo competente e qualificato è quello che facciamo in Bauzaar. I nostri esperti sono raggiungibili a telefono, via chat ed e-mail per consigliare il cliente nel proprio percorso d’acquisto e portarlo verso un acquisto consapevole che risponda alle reali necessità del proprio pet. Politica di prezzo giusto: vogliamo rendere i prodotti di qualità per i nostri amici di zampa sempre più accessibili a tutti grazie ad una politica di prezzo che vada incontro alle esigenze del consumatore finale. Servizi per il consumatore: validiamo costantemente, attraverso survey diretti con i nostri consumatori, nuovi servizi da offrire; in questo momento stiamo studiando un sistema di machine learning che anticipa di qualche giorno la fine delle crocchette acquistate precedentemente e, attraverso un sistema di notifica sms o email, ti avvisa. Stiamo studiando l’implementazione di un sistema simil Amazon Prime che permetterà ai nostri clienti, a fronte del pagamento di una subscription annuale, di non pagare più spese di spedizione e di avere il prodotto consegnato entro 48 ore dall'ordine.

Leggi anche:
Puglia e startup: Liberaria

Puglia e startup: Bella Vita

Puglia e startup: Network Distribution

Puglia e startup: Tou.Play



ALTRI ARTICOLI di Economia