Economia

Mondo
Innovazione

Da dipendente a imprenditore

Grandi aziende supportano progetti interni di startup innovative lanciati dai propri dipendenti.
Print
Da dipendente a imprenditore

Tra le tante definizioni leggibili in rete ci piace questa: "Una startup nel settore economico-imprenditoriale è una nuova azienda configurata su un modello temporaneo o comunque come una società di capitali alla ricerca di un business model ripetibile e scalabile, solitamente legata all’innovazione tecnologica".

A metà 2017 le startup innovative iscritte al Registro delle imprese erano 7.394. Il maggior numero si trova in Lombardia. Crescono quindi anche nel nostro paese singoli imprenditori che lanciano nuove imprese innovative.

A livello mondiale accadono fenomeni diversi. In alcuni casi c’è la fuoriuscita dei dipendenti per fondare una propria startup. In altri, grandi aziende supportano progetti interni di startup innovative lanciati dai propri dipendenti.

Sono dei veri e propri programmi imprenditoriali internazionali che nascono all’interno delle aziende che mettono a disposizione dei propri “innovatori” strumenti di assistenza e consulenza, team innovativi creati adhoc e strutture di consulenza digitale anche esterne all’azienda.
Ne segnaliamo un paio, uno già attivo come nell’azienda Samsung  e l’altro in rampa di lancio nell’azienda Edenred .

ALTRI ARTICOLI di Economia