Economia

Innovazione

RiGeneration Now: Giovanna Bruno (Toshiba Global Commerce Solutions)

Manager, aziende e persone alla ricerca della crescita sostenibile. Ne parliamo con Giovanna Bruno, Chief Digital Officer & Services presso Toshiba Global Commerce Solutions
Print
RiGeneration Now: Giovanna Bruno (Toshiba Global Commerce Solutions)

Raccontiamo in presa diretta, attraverso la voce e il vissuto dei manager, come settori, business e aziende stanno guardando avanti per cogliere nelle inevitabili difficoltà del momento le chiavi di lettura del futuro che ci attende e che dobbiamo costruire tutti insieme. Una rigenerazione della quale dobbiamo essere tutti protagonisti e che Manageritalia vuole contribuire a delineare. Oggi ci confrontiamo con Giovanna Bruno, Chief Digital Officer & Services presso Toshiba Global Commerce Solutions. 

Come è stato l’ultimo anno per Il mondo della tecnologia?
«Il Covid-19 ha sicuramente creato un'accelerazione nei processi omnicale, con particolare riguardo all’e-commerce. Le esigenze del mercato hanno pertanto subito una forte e crescente necessità di disporre di tecnologie avanzate in grado di poter offrire ai clienti una seamless customer experience tra negozio fisico e digitale, noi siamo parte di questo cambiamento».

Cosa avete fatto per gestire questa crisi economica e sanitaria?
«Ci siamo organizzati in maniera ottimale e veloce in modalità smart working per continuare a essere vicino ai nostri clienti, l’assistenza telefonica, la risoluzione di problematiche da remoto è stato un elemento di eccellenza in Toshiba».

Qual è stato il ruolo del management?
«Focale nel veicolare i giusti messaggi di motivazione verso i dipendenti e verso la relazione con la struttura internazionale».

Come guardate al futuro?
«Con ottimismo e grande competenza».

La crisi ha portato e/o porterà cambiamenti nel modello di business, strategie, organizzazione nella vostra azienda e in generale nel vostro settore…?
«In realtà sarà per noi un elemento di facilitazione. Toshiba già da anni propone soluzioni sul mercato atte a far capire ai retailer quanto sia importante predisporre una tecnologia che sappia offrire una comunicazione efficace tra tutti i loro touch point, questo porta senza dubbio i retailer ad evitare di perdere mercato, ma, anzi, ad acquisire nuovi clienti».

La digitalizzazione è uno dei driver della ripresa e del futuro: per voi cosa significa e cosa farete?
«Ciò che già abbiamo iniziato anni fa, e che continueremo con costanza a proporre, sono soluzioni software avanzate e pregne di servizi grazie alle diverse partnership strette sul mercato nazionale e internazionale con player importanti sulla parte pagamenti e servizi».

E la sostenibilità?
«È qualcosa che bisogna costruire insieme nel rispetto di logiche ambientali e culturali».

Vi aspettate un cambiamento dei vostri clienti, dello scenario competitivo… e come?
«Come già detto, il cambiamento è già avvenuto, ciò che probabilmente ci aspettiamo è vedere l’inserimento di figure chiavi nei retailer, come ad esempio i Cdo».

Qual è oggi e quale sarà in futuro il ruolo del management?
«Sempre più innovativo e orientato verso la creazione di nuovi modelli di business».

Quando e come uscirete e usciremo da questo pandemonio?
«Credo che il quando e il come coincidano, molto dipende dalla civiltà e dalla responsabilizzazione di ognuno di noi nel fare il vaccino. È l’unica strada per combattere eventi come questo».

ALTRI ARTICOLI di Economia