Attualità

Società

Civismo: al via progetto Comete Civiche - Look up

Fino al 18 giugno sono aperte le candidature dell’iniziativa di Fondazione Prioritalia e Il Quinto Ampliamento. L’obiettivo è valorizzare le buone pratiche che lasciano il segno
Print
Civismo: al via progetto Comete Civiche - Look up

Fino al 18 giugno Prioritalia e Il Quinto Ampliamento selezionano le “Comete Civiche”, buone pratiche di civismo che si distinguono per i benefici che apportano alle comunità, esempi da raccogliere, studiare, promuovere e far replicare.

Lo prevede “Comete Civiche – Look up”, progetto nato in occasione del quinto anno di vita di Prioritalia (la Fondazione di Cida e Manageritalia) in collaborazione con l’associazione Il Quinto Ampliamento, incentrato su una “call for practices” che si rivolge a imprese, imprese sociali, B-Corp ed enti del terzo settore.

“Con questo progetto intendiamo valorizzare il civismo quale principio guida da cui scaturisce la possibilità di rilanciare la transizione verso modelli di sviluppo più equi, sostenibili e inclusivi. Partendo dall’esperienza di Prioritalia e del Quinto Ampliamento ci muoviamo nell’ottica della restituzione, per chiamare l’attenzione su esperienze capaci di lasciare il segno, affermando il bene comune in maniera pragmatica, seguendo l’approccio integrato previsto dagli Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite” sostiene Marcella Mallen, presidente Fondazione Prioritalia e copresidente di ASviS.

Le candidature possono essere inviate fino al 18 giugno attraverso il form presente sul sito di Prioritalia.

Le “Comete Civiche” saranno mappate e suddivise in tre distinte aree di impatto – ambientale, sociale e culturale – da un Comitato Scientifico formato dai rappresentanti delle organizzazioni partner del progetto: ASviS, Cida, Fondazione Unipolis, Forum Terzo Settore, Legambiente, Manageritalia, Master Maris – Università Tor Vergata, Network Italiano Società Benefit, Osservatorio Socialis.

L’iniziativa si concluderà a settembre 2022 con un evento finale di valorizzazione e disseminazione delle “Comete Civiche”, in cui i candidati selezionati saranno invitati a presentare le proprie esperienze, che verranno valorizzate presso l’opinione pubblica anche grazie mediapartnership con il Corriere della Sera Buone Notizie.

Fanno parte del Comitato Scientifico Scientifico e di Valutazione: Paolo Bandiera, consigliere Manageritalia Liguria, Direttore Affari Generali e Advocacy AISM); Lorenzo Barucca, Coordinatore Nazionale Ufficio Economia Civile Legambiente; Gloria Fiorani, Direttrice del Master MARIS dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Anna Forciniti, Values-based Innovation & Sustainability Advisor; Certified Impact Evaluator; Co-Founder Evidentia Società Benefit; Margherita Macellari, Associazione Il Quinto Ampliamento, Sustainability Services Manager Message spa; Board Member CSR Manager Network; Marcella Mallen, Presidente Fondazione Prioritalia e Copresidente Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile; Roberto Orsi, Direttore Osservatorio Socialis; Supervising Senior Auditor CSR; Marisa Luisa Parmigiani, Direttrice e Consigliere Delegato Fondazione Unipolis; Head of Sustainability and Stakeholder Management Unipol Group; Corrado Paternò Castello, Presidente Network Italiano Società Benefit; Founder & Manager Boniviri; Filippo Salone, Public Affairs and Advocacy Fondazione Prioritalia. Maria Scinicariello, Esperta Sviluppo Sostenibile e referente scientifico di Hangar+, progetto di Hangar Piemonte e di Fondazione Piemonte dal Vivo; Giovanni Vetritto, membro CIDA, Dirigente Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri; Alberto Zambolin, Vicepresidente Associazione Il Quinto Ampliamento, CEO Message Group.

ALTRI ARTICOLI di Attualità