Attualità

Trend

Smartworking in crociera?

L’offerta Smartworking@sea a bordo della Msc Magnifica
Print
Smartworking in crociera?

Chi l’ha detto che si debba lavorare da remoto sempre e solo all’interno della propria abitazione? Lo smart working prevede flessibilità e quello che molti hanno sperimentato nei mesi scorsi è stato soprattutto telelavoro. Gli esperti del resto assicurano che cambiare il luogo in cui si lavora, uscendo di casa, faccia solo bene.

Ci sono alternative più appealing della propria macchina: dopo la riconversione in uffici di hotel, villi e agriturismi, intere destinazioni all’estero che concedono lunghi visti per poter lavorare in località esotiche, le navi da crociera sembrano essere l’ultima frontiera e permettono di unire gli impegni di lavoro a un’esperienza di viaggio senz’altro gradevole.

Ne parla Antonio Armano sul Sole24 Ore: tamponi, personale medico, connessione wifi (da perfezionare)… insomma, gli uffici post-Covid sono all’insegna della creatività, magari mobili e potenzialmente ovunque.

LEGGI ANCHE: Sea Working: Brindisi vuole attirare i nomadi digitali

ALTRI ARTICOLI di Attualità