Attualità

Società

Natale e Capodanno: italiani in viaggio

L’indagine di Federalberghi: il turismo italiano chiude l’anno in bellezza
Print
Natale e Capodanno: italiani in viaggio

Federalberghi ha reso noti i risultati incoraggianti di un’indagine sul turismo, che appare decisamente in ripresa.

In occasione delle feste sono ben 15 milioni e 298 mila gli italiani in viaggio (+7,7% rispetto al 2016). In media trascorreranno fuori casa 3,9 notti.

Di questi, il 33,3% contro il 29,2% dello scorso anno approfitterà per fare una vacanza “lunga”, cioè a cavallo tra le due ricorrenze. Il giro d’affari complessivo toccherà i 9,9 miliardi di euro (+13,3% rispetto al 2016).

A Natale in particolare saranno 8,2 milioni gli italiani che si muoveranno dalla propria città (+16% rispetto al 2016). L’89,5% resterà in Italia. La preferenza sarà data alla vacanza in una città diversa dalla propria nel 32% dei casi, a seguire alle località d’arte (22,9%), alla montagna (25,9%) e infine alle località marine (9,2%).

Per chi andrà all’estero vincono le grandi capitali europee nell’89,2% dei casi. L’alloggio preferito saranno la casa di parenti o amici (43,5%) e la sistemazione in albergo (24,7%). Saranno 7 milioni 283 mila gli italiani che faranno una vacanza esclusiva in occasione del Capodanno. L’Italia resterà la meta preferita dei vacanzieri nel 78% dei casi. Il 21% dei viaggiatori sceglierà invece l’estero.

In Italia la montagna si conferma la regina delle destinazioni (32,4%), seguita delle località d’arte (27%) e dalle città diverse dalla propria (25,4%). All’estero si sceglieranno soprattutto le capitali europee nel 96,4% dei casi, rispetto al 91% dello scorso anno, mentre si sono rivelate in calo le preferenze nei confronti delle destinazioni extraeuropee (3,6% contro il 9% dello scorso anno).

Soddisfatto il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca: “I programmi di viaggio degli italiani per Natale e Capodanno fanno segnare una netta crescita rispetto allo scorso anno. Siamo sulla scia luminosa di una ripresa che merita massima attenzione, il cui germe è proprio nel turismo e nella continuità delle sue buone performance. L’84% dei viaggiatori ha scelto come destinazione di viaggio proprio l’Italia. Il Paese continua ad essere centrale per gli italiani e per i progetti dedicati all’occasione di viaggio, con un’offerta ampia, capace di dare risposta alle diverse esigenze”.

ALTRI ARTICOLI di Attualità