Attualità

Società

Fondo Nuove Competenze proroga termini

Come richiesto a gran voce da Manageritalia, il Ministero del Lavoro ha spostato i termini previsti per l’accesso delle imprese al Fondo Nuove Competenze dal 31 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
Print
Fondo Nuove Competenze proroga termini

E’ stato infatti registrato dalla Corte dei Conti un decreto del Ministero del Lavoro (di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze) che, modificando il precedente Decreto del 9 ottobre 2020, regola i termini e le modalità di accesso al Fondo Nuove Competenze istituito dal DL Rilancio e successivamente integrato dal DL Agosto.

Il nuovo provvedimento dispone che gli accordi collettivi devono essere sottoscritti entro il 30 giugno 2021 e devono prevedere progetti formativi, il numero dei lavoratori coinvolti nell'intervento e il numero di ore da destinare a percorsi per lo sviluppo delle competenze nonché, nei casi di erogazione della formazione da parte dell'impresa, la dimostrazione del possesso dei requisiti tecnici, fisici e professionali di capacità formativa per lo svolgimento del progetto.

Le domande di accesso al Fondo Nuove Competenze dovranno quindi essere presentate all'ANPAL entro il 30 giugno 2021.
Ricordiamo che Manageritalia ha chiesto e ottenuto la presentazione da parte di tutti i gruppi parlamentari di un emendamento al DDL Milleproroghe che disponeva la proroga a tutto il 31 dicembre 2021.
Attendiamo quindi l’esito dell’esame dell’emendamento con l’auspicio che quante più imprese possibile possa accedere a questa innovativa misura.

> Vedi il Testo del decreto
> Vedi l'articolo precedente

ALTRI ARTICOLI di Attualità