Attualità

Cultura

Manager scrittori: il thriller di Attilio De Pascalis

Attilio De Pascalis, manager della comunicazione, è autore di Fatal Longevity, un romanzo intrigante che ruota attorno al tema della ricerca per allungare la vita e mantenerla in salute. Tra colpi di scena e personaggi che si muovono in più paesi, un mistero da risolvere legato a morti apparentemente inspiegabili. De Pascalis, che si firma A.D. Pascal, ha scelto di puntare su Amazon e in particolare sulla versione digitale per questa storia ricca di suspense. Lo abbiamo intervistato
Print
Manager scrittori: il thriller di Attilio De Pascalis

Come ti è venuta l'idea di scrivere un thriller sul tema dei segreti legati alla longevità?
La longevità è un tema affascinante, con profonde implicazioni socio-economiche. Mi ha sempre appassionato, dagli studi universitari al lavoro di manager: significa pensare al futuro. Negli ultimi 120 anni l'aspettativa di vita nei paesi sviluppati è quasi raddoppiata, dopo millenni, con l'Italia in prima fila. La grande sfida è vivere più a lungo e in buone condizioni fisiche e mentali. 

Ti sei ispirato a situazioni che hai vissuto nel corso della tua carriera manageriale o a personaggi incontrati dal vivo? 
I personaggi sono frutto della fantasia. Mi sono però ispirato anche a vicende osservate negli anni. Preziosi punti mi sono venuti dalle molte persone che ho consultato nella fase preparatoria. 

Nel libro ci sono molti professionisti, manager e imprenditori: sono loro il primo target per chi si occupa della relazione tra stili di vita e longevità? 
Longevità Fatale è rivolto ai lettori di thriller, che secondo le ricerche attraversano tutte le fasce di età e le classi sociali, con una prevalenza delle donne. Ho cercato di creare uno stile nuovo, che combina ingredienti inediti per un thriller che definirei socio-tecno-economico. Aspetti scientifici, economici, sociali, storici. Una lettura che mi auguro trasmetta conoscenze e faccia riflettere. 

Pensi che una vita lunga e felice possa prescindere dal lavoro o la dimensione professionale ne è parte costitutiva? 
Il lavoro, anche quello più umile, è da millenni la base del progresso e di tutte le realizzazioni umane. Nessuno può immaginare una vita piena senza svolgere un'attività interessante e utile alla propria crescita e agli altri. 

Hai scritto in inglese: perché e come è stata questa avventura linguistica?  
Il libro è pensato per un pubblico globale. La lingua di riferimento è l'inglese. Ne ho poi fatta una versione in italiano e ho in programma di pubblicarlo nelle principali lingue europee. La storia si svolge su uno scacchiere internazionale e coinvolge luoghi e personaggi di diverse nazioni come Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti. L'inizio è a Portofino, un omaggio all'Italia, uno dei paesi più ammirati al mondo.

Fatal longevity, A.D. Pascal, Amazon, pagg. 277, € 3,18 (Kindle) € 8,32 (paperback).



ALTRI ARTICOLI di Attualità