Chattare con Botistuta: il nuovo chatbox della Roma

Come per le app anche in questo campo vedremo invasioni di campo con applicazioni che non ti aspetti
Print
Chattare con Botistuta: il nuovo chatbox della Roma

Poteva chiamarsi solo Botistuta il nuovo chatbot della Roma?

Personalmente avrei preferito Botti poiché Totti è stato il vero calciatore icona della Roma, ma al cuore (creativo dei tifosi coinvolti nel sondaggio) non si comanda. Attivo su Messenger, il chatbot realizzato con l’agenzia britannica We Build Bots serve per interagire con i fan. Come tutti ormai sanno la relazione artificiale o meglio automatizzata sta diventando un must in molti settori, vuoi per risparmiare e vuoi per delegare il logorroico “botta e risposta” che domina in rete e sui device. I progressi dell’apprendimento automatico (machine learning) permettono oggi di ottenere chatbot più reattivi e più abili nel dialogo con gli imprevedibili umani.

Come per le app anche in questo campo vedremo invasioni di campo con applicazioni che non ti aspetti. Per dire: recentemente la startup australiana Pioneera ha lanciato Uncle Ron, il chatbot che identifica e riduce lo stress in ufficio.

Leggi qui il numero di dicembre di Dirigibile, l'inserto della rivista Dirigente dedicato all'innovazione, agli ultimi trend e al futuro che è già presente.